Turismo scolastico sostenibile

Il Club alpino italiano ha costituito un fondo di 50.000 euro per sostenere progetti di Turismo Sostenibile Montano in ambito scolastico realizzati dalle Sezioni nel corrente anno (2022) in collaborazione con Istituti Scolatici di ogni ordine e grado e con sedi universitarie.

L’obiettivo è coinvolgere i giovani in esperienze formative di conoscenza dell’ambiente naturale, con particolare attenzione al patrimonio di aree protette in aree montane, favorendone l’approccio e la frequentazione; far comprendere il valore della biodiversità e l’importanza di mantenere l’ambiente entro i limiti della sostenibilità sia a livello locale che globale, trasformandolo in valore della collettività; sviluppare l’educazione alla cittadinanza, che passa attraverso iniziative di tutela, cura e conoscenza.

Il fondo sostiene costi sostenuti dalle Sezioni per vitto e alloggio presso rifugi, noleggio pullman o uso di altri mezzi di trasporto, materiali per lo svolgimento di attività in ambiente. Le domande dovranno essere trasmesse, utilizzando l’apposita modulistica, alla Sede Centrale entro e non oltre il 30 novembre 2022, all’indirizzo di posta elettronica certificata economato@pec.cai.it. Per maggiori informazioni o chiarimenti:

Roberto Tomasello – Ufficio Economato (tel. 02.20.57.23.239 – e-mail: r.tomasello@cai.it).

Per approfondire:

Progetto “L’uomo e il suo rapporto con la montagna attraverso il tempo”, classi 3^B e 3^C scuola secondaria di I grado I. Nievo di Belluno

Progetto “Trek’sCool“, classe 3^ media Istituto Comprensivo Antonelli Casalegno di Torino

Progetto “La scuola va in rifugio“, classe 4^ Liceo Scientifico (Indirizzo sportivo) M. Buonarroti di Monfalcone (GO)